PASSO 3: Manifesto del Villaggio Sinergico (SinerVille)


Il Villaggio Sinergico (SinerVille) si fonda su 3 principi  e i punti orientativi fondamentali che hanno l'unica intenzione di tenere acceso il Fuoco Sacro dell'Essere, esprimendo i propri Talenti d'Essenza e aiutando il prossimo a far emergere ciò che è.


I 3 PRINCIPI dei "Non So Chi":

1 - Integrità

2 - Essenzialità

3 - Vocazione


La sua comunità libera e diffusa è composta da Individui che si auto riconoscono nell'ispirazione alla vibrazione del discorso di discioglimento dell'ordine della Stella di J. Krishnamurti:

"... sostengo che l’unica spiritualità è l’incorruttibilità del sè che è eterno, è l’armonia fra la ragione e l’amore. Questa è l’assoluta, incondizionata verità, che è la vita stessa.

Perciò voglio che l’uomo sia libero, esultante, come gli uccelli nel cielo limpido, leggeri, indipendenti, estatici nella libertà.

... coloro che realmente desiderano comprendere, che vogliono trovare ciò che è eterno, senza principio né fine, cammineranno insieme con maggior intensità e saranno un pericolo per tutto ciò che non è essenziale, che non è reale, per ciò che è in ombra.

E queste persone si concentreranno, diventeranno la fiamma, perché esse comprendono. Dobbiamo creare un nucleo così, è questo il mio scopo.

Perché da quella reale comprensione deriverà una vera amicizia. Perché quella vera amicizia – che a quanto pare voi non conoscete – comporterà una effettiva collaborazione gli uni con gli altri. E tutto questo non per via di un’autorità, né per la salvezza, né perché vi immolate per una causa, ma perché comprendete veramente e quindi siete in grado di vivere nell’eterno. Ed è qualcosa di più grande di qualsiasi piacere, di qualsiasi sacrificio. ...

Il mio solo interesse è di rendere l’uomo assolutamente, incondizionatamente, libero.”



PUNTI ORIENTATIVI FONDAMENTALI

01 - "Villaggio Sinergico" (SinerVille) è il non luogo, è spazio dell'Essere profondo ed è libero da se stesso, i suoi abitanti sono i "non so chi" e risiedono in loro stessi come scintilla nei loro cuori, innominabile e indefinibile;


02 - i "non so chi" sanno che la creazione è duale e che dagli opposti traggono forza per ubicarsi nel cuore perchè l'unica legge è l'Amore dal quale scaturisce vita, luce e libertà di movimento tra le dimensioni e creazioni;


03 - il non so Chi che si trova a condurre delle attività ha l'intenzione di fondo che tutti siano autonomi creativi, intuitivi e propositivi nella direzione di integrità);


04 - tutti riconoscendo il proprio nume sono sacerdoti e isidi ed officiano in se stessi e con gli altri di istante in istante (tutti conoscono le sacre scritture, in primis integrando in se stessi la Bhagavad Gita, come base fondante della via che non esiste ma che la consapevolezza senza scopo nell'armonia dell'assoluto, fa emergere per risiedervi in qualuque situazione della Vita);


05 - Se di utilità, "il Villaggio Sinergico" (SinerVille) dispone di una o più Sedi fisiche (circoli cittadini) sempre accessibili x il silenzio, la meditazione, lezioni e la condivisione;


06 - i Non so chi, Riconoscono la via Crucis come via di gioia, come processo istantaneo di consumazione di resistenze illusorie (spersonalizzazione o personalità trasparente al servizio dell'Essere), trasmutazione ed accesso all'energia libera.
La Croce è il punto matematico della nostra connessione, Cuore e segreto gnostico dell’Essere: l'unità nelle differenze, le differenze come unità cioè ogni creatura se esiste ha un senso;


07- i Non so chi promuovono la libertà di movimento della vita nella grande realtà,  include tutto riconoscendo l'illusione che limita il contatto permanente nella talità e le potenziali risorse che ogni cosa, incontro, esperienza può offrire
(Dal Vangelo di Marco, 6-33: Voi cercate prima il regno di Dio e fate la sua volontà: tutto il resto Dio ve lo darà in più. Perciò, non preoccupatevi troppo per il domani: ci pensa lui, il domani, a portare altre pene. Per ogni giorno basta la sua pena.);


08 - Il motto è uomo conosci il falso te stesso: la via dell’ineffabile è la permanenza dell’Essere che è oltre il tempo e lo spazio, che è la Vita e la morte e il Cuore della possibilità stessa, che è ciò che è vivificante realtà e inconoscibile;


09 -  il Villaggio Sinergico (SinerVille) e i suoi abitanti, promuovono l'essere che si manifesta nella sua pienezza originaria che utilizza ciò che serve se serve in un dato momento senza identificarsi: ruoli, cose, sistemi al solo scopo di emanare la sua pienezza e libertà incondizionata;


10 - le manifestazioni sgradevoli non sono giudicate ma comprese trasformate in lezioni impersonali se ritenute utili da chi propone;


11 - Non esiste la terra promessa in quanto divenire qualcosa di diverso ma la scoperta di ciò che veramente si è di istante in istante;


12 - non si segue nessun maestro e nello stesso tempo si è attenti e aperti a ricevere l'insegnamento dal Maestro in qualunque forma (dall'amico all'insegnante, dal compagno allo sconosciuto, dal sasso all'albero) quando si manifesta, riconoscendo comunque e rendendo grazie all'incontro con Maestri spirituali anche fisici, che hanno lo scopo di far da stimolo al nostro Maestro interiore nella dimensione della rivoluzione della coscienza;


13 - Nel Villaggio Sinergico (SinerVille) si promuove l'equanimità, la presenza e la capacità intrinseca e innata ad ispirarsi in se stessi, da qualsiasi cosa manifesta o immanifesta visibile o invisibile essendo sempre ubicati nel se. In questo senso tutto è maestro ciò che è in grado di emanare e stimolare il seme della trascendenza di istante in istante e la forza e la Grazia di riconoserla ed esserla;


14 - Nel Villaggio SInergico (SinerVille) si stimola all'osservazione e partecipazione dell'epoca in cui si è per quello che è e non per ciò che la persona vorrebbe che sia nella vita corrente, vive in armonia con i sistemi di cui conosce le leggi (in primis le 5 leggi biologiche) e cause di creazione e li utilizza lasciando al suo prossimo i frutti delle sue opere riconoscendo lo strumento di scambio e il dono di ciò che si è in tutte le occasioni;


15 - Nel Villaggio SInergico (SinerVille) Si Esplora e riconosce gli opposti e i vari tipi di densità dei piani di creazione e si muove liberamente tra essi divenendo gestore o creatore all'occorrenza rimanendo libero dalla creazione stessa (interne a se o esterne)


16 - Nel Villaggio SInergico (SinerVille) si incarna la leggerezza della Santità e della Fede cosciente nell'esperianza e con esse la vivifica di istante in istante libero dall'esperienza stessa nel manifesto o nell'immanifesto in ogni dimensione;

17 - I non so chi sono consapevoli che Vita, Morte e Amore sono nello stesso istante e con il focolaio dell'assoluto, sono in grado di manifestarsi nella mondanità, nel lavoro, negli impegni con Cuore aperto per accogliere e ascoltare se qualche essenza ha bisogno di aiuto nella direzione di chi non so.

Ora, se condividi questi intenti
VA AL PROSSIMO PASSO...

Last modified: Tuesday, 27 August 2019, 9:22 PM